id_evento
ID EVENTO
338037
validit
VALIDITA'
Dal 26.01.2022
al 31.12.2022
professioni
PROFESSIONI
Tutte le professioni sanitarie
crediti
CREDITI
36 ECM
costo
COSTO
€ 180,00 (+ Iva se dovuta)
Gratuita per soci IRMSO

RAZIONALE

Nei quattro incontri saranno approfonditi i princìpi della metodologia omeopatica hahnemanniana classica mediante l’esposizione e la discussione di casi clinici e presentando i punti fondamentali della pratica clinica: lo studio del vissuto del malato, la selezione e la gerarchizzazione dei sintomi, la diagnosi miasmatica e l’uso del Repertorio. Parte rilevante sarà la riscoperta dell’importanza dell’Organon e del Trattato delle Malattie Croniche, con lo scopo di far conoscere i migliori criteri di prescrizione, di prognosi e follow up. Si discuteranno importanti fasi metodologiche quali: scelta del rimedio, della potenza, della scala di diluizione, della dose-quantità e degli intervalli di tempo della ripetizione del medicinale; problematiche che vengono affrontate anche per dare una risposta alla questione della posologia omeopatica. Sarà analizzata e confermata l’utilità pratica dell’applicazione della Teoria delle Malattie Croniche verificando il percorso seguito da Hahnemann per definire quali sono le vere cause della malattia e cercando di far intendere come, dopo di lui, gli omeopati abbiano integrato e verificato la pratica clinica in relazione alla scelta dei sintomi caratteristici da repertorizzare secondo Kent e Boenninghausen. Non mancherà la presentazione della metodologia diagnostico clinica e terapeutica del prof. Antonio Negro, caposcuola dell’omeopatia italiana. Gli incontri si completeranno con un aggiornamento sulla strategia terapeutica che si basa sull’uso delle LM(Q) evidenziandone i vantaggi e le prerogative

DOCENTE

Pietro Gulia, Omeopata, Sora (FR)

SPONSOR

CEMON